Ultima

La Via dell’Acqua 2011-GoPro-

LVDA

Annunci

Alp Magazine

http://www.alpmagazine.it/news/la-via-dellacqua-2011/

LVDA

La Via dell’Acqua 2011 promo

buona visione

LVDA

Promo video La Via dell’Acqua 2011

Ciao a tutti a breve potrete vedere il promo video “La Via dell’Acqua 2011”.

grazie a tutti

LVDA

Venezia

 

Lasciato il campo sospeso sulla laguna “Venica”.

Dritti verso il campanile di piazza San Marco, una pagaiata con la consapevolezza che il nostro viaggio ormai è giunto al termine.

Cosi lungo faticoso gioioso, ma nel stesso tempo così di breve durata, tanto che i 14 giorni dalla partenza dal ghiacciaio del Miage sembrano passati  rapidamente.

Venezia ci accoglie nel suo splendore di sempre.

All’arrivo ci attendevano Nori e Ivone, sorella e cognato di Checco, poco dopo con grossa sorpresa, sono arrivati da Valstagna tutti miei parenti, minimo in 10 perone compresi i cugini dell’Australia, fantastico.

Ora siamo in Teva Van verso casa.

Ringraziamo tutti quelli che ci hanno aiutato, ospitato, tutti i lettori che ci hanno seguito sostenuto dal web, e, tutti i nostri fantastici sponsor.

Ora sulle  note dei Pearl Jam, riviviamo tutte le emozioni di un viaggio al di la delle nostre aspettative.

Grazie Fiume Po.

LVDA

Sospesi sulla laguna

Partiti dalla spiaggia sconosciuta, mare liscio come l’olio, superata la foce dell’Adige e con grande emozione del Brenta, siamo entrati in laguna a Chioggia per poi costeggiare il meraviglioso paese di Pellestrina.

Alle ore 16.00 abbiamo avvistato il campanile di piazza San Marco. Ora siamo bivaccati a tre metri dall’acqua della laguna in una cabina per il rilevamento delle maree, spazio vitale 1x2mt, ma splendida vista notturna sulla laguna della Serenissima.

Oggi abbiamo percorso 60 km per 9 ore di pagaiata, domani siamo in piazza San Marco.

Questo report è stato fatto tramite telefono cellulare grazie alla collaborazione di ZeroAttivo.

LVDA

 

Spiaggia Sconosciuta

Solo 24 km dal Mare.

Sotto la classica pioggia che ci ha accompagnano per alcune mattine, e dopo aver dormito dentro una barca turistica, siamo partiti per arrivare al Mare.

Prima con Stefano abbiamo visitati il surreale ed affascinante paese sommerso di Batteria.

Arrivati al Mare è stato  un  magico momento, vedere  il Po che si scontra con il Mar Adriatico formando dei giochi d’acqua  incantevoli.

Via Mare abbiamo percorso 25 km in mezzo alle onde, e che onde, ci siamo divertiti a  fare seafreestyle.

Ora ci troviamo in una spiaggia a noi sconosciuta, ma nella direzione sognata.

LVDA

Il grande Fiume incontra il mare

Pura magia.

LVDA

49 anni in Fiume

Buon compleanno Checco.

49 anni fatti in Fiume, nel Fiume, e, con il Fiume.

Il bello che al risveglio oggi sotto una rilassante  pioggia, ci siamo dimenticati  del giorno dei giorni.

Quindi c’è la siamo presa comoda con partenza alle 09.20, obiettivo Porto Tolle.

10 ore, x 75 km, fra pioggia, vento contro per gran parte della mattinata, mentre del pomeriggio piattume a manetta, ma, we paddle trought the clouds.

Un cielo impressionate mai visto una cosa del genere.

Verso Porto Tolle ci è venuto incontro Stefano guida naturalistica e grande conoscitore del Delta del Po, e ci ha fatto da cicerone nei rami di Golena Madonnina, Po di Maistra, per poi invitarci per la dinner, a base di pesce.

Buonissimi gli spaghetti alle vongole e un ottimo branzino cucinati da Anna.

Domani ci aspetta il mare aperto!

Compleanno in fiume; che  cosa strana nei miei 30 anni di attività non mi era capitato durante un river trip. Che giornata fantastica, il giorno dei miei 49 pagaiando nel Po che finisce la sua lunga corsa e dal  suo scorrere placido traspare tutta la stanchezza di una vita. Cieli incantati che ci hanno stregato,  mancano solo i miei bimbi  che so mi leggono: ciao Matteo, ciao Luca un bacio dal vostro papà canoista.

LVDA